Archivio dell'autore: FareBenePolitica

Informazioni su FareBenePolitica

Nata a Torino...ho trascorso la giovinezza in San Paolo del Brasile vivendo una grande esperienza. Negli anni ho studiato moltissimo.. E debbo dire che nel complesso ho trascorso una vita unica, assolutamente speciale, della quale sono molto soddisfatta.

PROPOSTA di LEGGE per REGOLAMENTARE LA PROSTITUZIONE

PROPOSTA DI LEGGE PER REGOLAMENTARE LA PROSTITUZIONE

Perché una proposta di legge sulla prostituzione ?

Perché non vogliamo più essere complici per impotenza, dello sfruttamento, della riduzione in schiavitù, della sofferenza che accompagnano almeno il 50% delle donne indotte in Italia a prostituirsi.

Da troppi anni assistiamo al decadimento etico che HA TRASFORMATO le nostre strade, le strade di questo splendido paese conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per le sue bellezze naturali, per le sue ricchezze storiche, per i colori mozzafiato delle sue valli, dei suoi monti, delle sue coste, dicevo LE NOSTRE STRADE .. LE NOSTRE VIE … LE NOSTRE PIAZZE… IN UNA CASA DI PROSTITUZIONE A CIELO APERTO.

E qui TROPPE DONNE, soprattutto straniere, RUMENE..ALBANESI..AFRICANE.. sono costrette a seguito di violenze sessuali, di minacce sulle famiglie d’origine a vendere il proprio corpo.. sono costrette ad ABORTI CONTINUI.. a vite senza scampo trascorse nella speranza di recuperare il denaro necessario a tacitare i propri aguzzini ed a riacquistare un po’ di futuro.. se le malattie contratte non le uccidono prima.
In ITALIA ABBIAMO CIRCA 100.000 SCHIAVE DEL SESSO STRANIERE !!! QUESTA TRATTA E’ UNA VERGOGNA …Una delle schiavitu’ moderne piu’ offensive per le donne!

Perché complici per impotenza ?
Perche’ sino ad oggi siamo stati costretti ad assistere con grande tristezza ad un qualcosa di ingiusto, che non condividiamo, che non fa parte del mondo nel quale vogliamo vivere , un mondo più giusto , più onesto, più rispettoso verso le persone , soprattutto verso le donne,( le quali pur costituendo oltre il 50% della popolazione italiana sono spesso valutate e considerate al 50%..)
Un mondo più gioioso… nel quale i nostri figli possano camminare serenamente per strada a qualsiasi età senza essere coinvolti in comportamenti ed atteggiamenti non adatti alle loro età e che in pratica rubano loro l’infanzia e la fanciullezza….
Un mondo nel quale le donne possano uscire tranquillamente a qualunque ora del giorno senza rischiare fraintendimenti……

Oggi, per i cambiamenti che sono avvenuti intorno e soprattutto dentro di noi e poiché molti ministri ed onorevoli hanno chiesto consigli per uscire da questa crisi, ci sentiamo in dovere di intervenire e lo facciamo con la forza e la convinzione di presentare una PROPOSTA DI LEGGE che porterà più chiarezza, più serenità…
…E soprattutto più salute, perché più controllo e quindi un maggiore benessere psicofisico nella vita dei cittadini…
oltre che un notevole contributo al miglioramento della situazione economica del paese per l’ aumento di cittadini che pagheranno le tasse.

Proponiamo e chiediamo che la prostituzione sul territorio italiano sia sottoposta a controlli precisi, nell’ambito di una legge che la regoli, e che tenga presenti sia l’esigenza di salute dei cittadini, sia l’ineliminabile rispetto per la possibilità di scelta delle persone, , sia per la salute ed una migliore qualità di vita delle donne che intendano esercitare tale attività.

Ricordiamo che la prostituzione è strettamente collegata, come dimostrato dai fatti, alle violenze carnali usate per convincere le donne con la minaccia,ed e’ anche legata allo SPACCIO DI DROGA, AL FURTO, AL RICATTO..

Essa POTENZIA ED ALIMENTA le VARIE ATTIVITA’ CRIMINALI, spinge gli uomini a comportamenti disumani ed e’spesso pericolosa sia per la salute delle donne ( in quanto molte volte costrette a rapporti non protetti ) che per la salute dei cittadini che vi ricorrono..(I quali poi spesso CONTAGIANO MOGLI E COMPAGNE.) ED INCREMENTANO LA DIFFUSIONE DELL’ AIDS, DELLE EPATITI, DELLA SIFILIDE e delle varie malattie sessuali che sono in costante aumento.

Ordinare la prostituzione nell’ambito di legge SIGNIFICHERA’ quindI RIDURRE GLI ALTI COSTI SPETTANTI AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE per contagi e malattie varie… ridurre la cifra notevole che viene spesa tutti gli anni nell’INDUZIONE DI ABORTI (ricordiamo che un aborto effettuato presso il servizio sanitario nazionale costa da 1000 a 2000 euro, naturalmente pagate da tutti noi cittadini!!! ) e garantire alle prostitute la possibilità di godere di una futura pensione, e di portare nelle casse nazionali un FORTE QUANTITATIVO DI DENARO sotto forma di TASSE, denaro che avrà una funzione importante nel ridurre il debito pubblico..

Come rispondere nel migliore dei modi a tuttI QUESTI ASPETTI?

Ci abbiamo pensato lungamente ed abbiamo scelto di collocare la prostituzione all’INTERNO DI LUOGHI PROTETTI che garantiscano sia LA sicurezza e la salute delle persone che la esercitano , che la possibilità di poter ABBANDONARE TALE ATTIVITA’ IN QUALUNQUE MOMENTO.

Abbiamo articolato la proposta di legge nei seguenti punti :

1 L’esercizio della prostituzione deve essere permesso solo in LUOGHI PROTETTI adibiti a tale scopo e costituiti da CASEGGIATI con l’accesso tramite un LOCALE PUBBLICO al piano terreno adibito a BAR LOCALE NOTTURNO, per esempio, aperto a tutti.

.Dal BAR i clienti che lo desiderano potranno accedere ai Locali riservati dove potranno trovare compagnia femminile oppure maschile…
Il personale avra’ un abbigliamento elegante, da mezza sera o da sera a seconda dell’orario, e comunque decoroso.

2) L’ESERCIZIO DELLA PROSTITUZIONE sarà permesso esclusivamente a CITTADINI E CITTADINE ITALIANE . Il divieto agli stranieri ha lo scopo di tutelarli da imposizioni coatte collegate ad eventuali minacce nei confronti dell’incolumita’ dei familiari che risiedano nella nazione di provenienza.
.
3) Le prostitute ed i prostituti avranno accesso alla casa di prostituzione tramite regolare domanda che sarà presentata alla direzione della casa stessa.

4) Abiteranno fuori dalla casa e vi accederanno e ne usciranno tramite un ingresso riservato posto sul retro
Potranno interrompere l’attività in qualunque momento con preavviso di 30 giorni.

.
. 4) bis L’accesso al bar sara’ come gia’ detto, aperto a tutti. L’accesso ai locali riservati sara’ possibile solo a persone che ABBIANO SUPERATO I 21 ANNI.
.
5) La salute delle donne e degli uomini che lavoreranno nel locale sara’ tutelata attraverso una VISITA MEDICA SPECIALISTICA MENSILE e saranno adottate le precauzioni necessarie a proteggerli da malattie di qualsiasi tipo
E’ proibito ogni tipo di rapporto senza l’uso del preservativo.
Per un basilare rispetto verso le persone con le quali si intrattengono, i clienti sono tenuti a far una doccia prima del rapporto. Ove rifiutassero saranno accompagnati all’uscita.

6) Finito l’incontro i clienti saranno accompagnati ad una terza uscita riservata, dalla persona con la quale si sono intrattenuti e pagheranno alla cassa posta vicino all’ uscita in base al tempo ed alle tariffe della casa.

7) Ogni casa avere almeno sei persone adibite alla sicurezza; almeno quattro persone adibite al locale , almeno altre quattro persone adibite alle casse ed un servizio di pulizie continuo per le stanze.
Per questioni igieniche basilari queste dovranno essere pulite e disinfettate velocemente col cambio di lenzuola ad ogni accesso.

8) Le persone che vengono assunte nelle Case e adibite alla prostituzione saranno regolarmente assunte con CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO. Avranno turni di lavoro alternati con un massimo di sei ore giornaliere e di sei incontri al giorno.

Le donne con figli piccoli da accudire dovranno essere collocate in orario compatibile con l’orario degli asili e delle scuole.
Vicino ad ogni casa dovra’ essere a disposizione un minialloggio con servizi destinato all’accoglienza dei figli piccoli di madri sole.

Qualora le condizioni di salute ( la presenza di malattie sessuali o contagiose o facilmente trasmissibili ) oppure l’eta’ rendessero impossibile l’esercizio della prostituzione ,le persone DOVRANNO ESSERE ADIBITE AD ALTRI LAVORI, sempre all’interno della Casa e NON POTRANNO ESSERE LICENZIATE.

E’ previsto il trasferimento ad altre Case, previa INDEROGABILE ACCETTAZIONE dei dipendenti interessati. .
I O le dipendenti possono chiedere per motivi personali il trasferimento ad altre Case, anche in altre regioni.

9) I dipendenti del locale saranno assunti a tempo indeterminato e verranno pagati come da contratto di lavoro. Le persone che esercitano la prostituzione riceveranno un regolare STIPENDIO INIZIALE variabile fra i 1500,00 ed i 2000,00 mensili netti oltre alla 13° mensilità. La variazione di stipendio di cui sopra sara’ da rapportarsi alla preparazione culturale e generale dei dipendenti ed al livello della casa di prostituzione..Sono previsti almeno tre livelli con prezzi rapportabili.
Le prostitute potranno anche essere mandate, su richiesta , a casa dei clienti. In tal caso dovranno essere accompagnate da un autista-guardia del corpo che avra’ il compito non solo di accompagnarle ma di vegliare sulla loro incolumita’.

10) La gestione delle Case sarà affidata ad un dirigente coadiuvato da un vice dirigente. Essi avranno la responsabilità di dirigere il bar e la casa , di garantirne la sicurezza , di curare attentamente sia la presentazione che la manutenzione e l’igiene dei locali che prenderanno in gestione con assunzione quinquennale, rinnovabile per una sola volta per ogni singola casa. Riceveranno un regolare stipendio.

11) Le persone che lavorano nelle Case dovranno ESSERE LIBERE D’ INTERROMPERE L’ ATTIVITA’,LICENZIANDOSI IN QUALUNQUE MOMENTO fatto salvo il periodo di preavviso di 30 (TRENTA) GIORNI.

12) Chiunque COSTRINGA una persona alla prostituzione oppure la TRATTENGA contro la sua volonta’ all’interno di una CASA allo scopo di indurla a prostituirsi, sara’ denunciato penalmente per il reato di “RIDUZIONE IN SCHIAVITU'”

13) Proprio perche’ e’ importante mantenere una situazione di serio controllo, onde tutelare la salute delle persone addette e della popolazione, ci saranno SANZIONI nei confronti di CHIUNQUE ESERCITI LA PROSTITUZIONE FUORI E INDIPENDENTEMENTE DALLE CASE .

In tal caso il soggetto sara’ passibile di UNA MULTA PARI A 4.000,00 EURO ed alla REQUISIZIONE triennale DEL LOCALE O DELL’ AUTO utilizzati per gli incontri se locale ed auto sono suoi.. ed a TRE ANNI DI CARCERE effettivo.
Non POTRA’ USUFRUIRE DI RIDUZIONI, DI SCONTI DI PENA O DI INDULTI..

14) Per dissuadere chiunque dall’ intrattenere incontri con prostitute o prostituti al di fuori delle case ,sara’ disposta la requisizione e la vendita all’ asta entro tre MESI del veicolo utilizzato per l’incontro occasionale, se appartenente al cliente.
Se il locale UTILIZZATO PER LA PROSTITUZIONE ILLEGALE non e’ in proprieta’ma in locazione, dovra’ restare chiuso per un anno, soggetto a sequestro, senza corresponsione di canoni d’affitto.

15) Nell’ingresso del LOCALE BAR dovrà essere esposto il cartello contenente il COSTO delle consumazioni
Le due sale d’accesso ai Locali di incontro DOVRANNO ESPORRE IN MODO CHIARO I COSTI ORARI.

16) I CLIENTI POTRANNO ACCEDERE ALl’AREA RISERVATA DIETRO PRESENTAZIONE DI UN DOCUMENTO D’IDENTITA’
Come gia’ detto, i clienti saranno accompagnati all’uscita retrostante il locale dai prostituti o dalle prostitute che hanno eseguito le prestazioni, onde verificare che queste non abbiano subito ne’ maltrattamenti ne’ violenze.

17) Per quanto riguarda l’utile delle Case, detratti gli stipendi , le contribuzioni ed i costi di gestione,l’utile netto verra’ diviso in due parti:La prima corrispondente al 20 % sara’ ripartita a fine anno fra tutto il personale della Casa, mentre la seconda sara’ integralmente versata nelle casse dello Stato con voce da indicarsi e verra’ utilizzata per coprire i deficit di Bilancio

18) Sara’ possibile aprire CASE DI PROSTITUZIONE SOLO in CITTA’ CHE SUPERINO i 100.000 ABITANTI.
Le SOCIETA’ S.A.S. intenzionate a gestire tali case presenteranno domanda alla prefettura locale la quale , fatti gli accertamenti civili e penali entro tre mesi, potra’ approvare o negare l’autorizzazione. Alla domanda dovra’ essere allegata la planimetria del locale indicante la futura disposizione delle camere, dei servizi.. dei saloni..delle uscite di sicurezza…dei parcheggi.

19) Si invita ad approfondire il presente testo di legge, presentando eventuali aggiunte entro 30 gior

7 gennaio 2016/…sulla LAICITÀ…

Fiumi di parole sulla “LAICITÀ” e sul “POLITICAMENTE CORRETTO “”….Articoli interessanti e di vasto respiro..che hanno ampliato ed arricchito la nostra visione sull’ Islam radicale ed hanno analizzato le basi del concetto di LAICITÀ OCCIDENTALE.

Essa nasce sia dal materialismo marxista che dall’influenza socialista e radicale.e cresce e si sviluppa attraverso la convinzione che esista solo la materia..e che si debba credere in quel che vede e si tocca ed in quel che è vagliabile solo attraverso la SCIENZA e la RAGIONE. . Sostengono che la PRATICA RELIGIOSAi debba essere vissuta come un FATTO PRIVATO…e non debba esercitare alcuna influenza sulle scelte della nazione per quel che riguarda la VITA SOCIALE, le LEGGI, la SCUOLA.

E la nostra società occidentale con grande ingenuità si autoconvince che basti adottare misure restrittive su velo islamico, simboli religiosi.catenine con croci,presepi.ecc…per evitare il rischio attentati.!

Per poi scoprire angosciata che non è così.
Che c’è comunque una componente religiosa alla quale preferiamo non pensare e che non è risolvibile a medio termine..e che ci sono scelte che ci pongono
…CONTRO..
tipo legalizzare l’aborto o legalizzare i matrimoni omosessuali ….o la sfrontatezza delle nostre televisioni e video che diffondono la visione tetto-kulo della donna occidentale.(alla faccia della democrazia).

Vi sono due visioni antitetiche della vita e del sociale, ENTRAMBE ESASPERATE…Come finirà?
Per adesso continua una strana guerra che sta portando MASSE DI PROFUGHI sulle nostre coste e cambiando la faccia dell’Europa e che s’innesta sulla CRISI ECONOMICA MONDIALE che la diretta conseguenza della GLIBALIZZAZIONE

5/1/2016- Sulla LAICITÀ…

In seguito agli eventi drammatici di Parigi i giornali hanno parlato e scritto profusamente sul concetto di LAICITÀ
..
La Francia si è interrogata attentamente sulle scelte fatte dal governo negli ultimi anni ,riguardo all’uso simboli religiosi ed alla separazione netta tra stato,scuola,leggi..chiesa ed etica religiosa ,ed ha concluso, guardando i fatti avvenuti,che i risultati pratici sono abbastanza scadenti.
Infatti a livello nazionale non ha fermato le stragi, mentre nelle scuole abbiamo assistito progressivamente all’aumento nell’uso di droghe, degli episodi di bullismo, di alcol e di comportamenti sessuali scadenti…

.Ed in politica abbiamo visto l’avanzata di leggi, che in realtà non hanno motivo di esistere..perchè promosse dai governi in modo superficiale ,in parte per amor di voti..ed in parte per la scarsa conoscenza sul funzionamento della mente umana che accomuna oggi , tutte le nazioni e quasi tutti i capi politici..

Tant’è che OBAMA nel 2014 ha nominato una commissione scientifica che studi le potenzialità della mente, proprio perchè si è reso conto di quanto poco l’America ne sappia.
La Russia segue questo tipo di ricerche da anni (vedi guerra fredda) ed è molto avanti, soprattutto per quanto riguarda l’ipnosi.

Ma cos’è la laicità occidentale? Qual è la sua essenza? (Mi ricorda gli approfondimenti di Heidegger..cos’è la “cosità”della “cosa?)…
Da dove nasce il nostro concetto di laicità che si presenta come una laicità non obiettiva, materialista, atea e spesso in contrapposizione ai desideri ed alle esigenze delle popolazioni? (.Ricordiamo anche solo la violenza con la quale il presidente Hollande ha imposto il matrimonio omosessuale in Francia!.)

La nostra visione LAICA del sociale nasce dallo sviluppo della ragione .sviluppo che ci arriva dritto dall’età dei lumi e che trionfa nell’apoteosi odierna della SCIENZA… e della visione scientifica che ne è la dirett
a emanazione.
Le grandi conquiste del secolo,dalla conquista dello spazio alla bomba atomica,ai vaccini, al D.N.A. .,unite alla visione marxista, socialista..al materialismo storico ed alle posizioni radicali ci hanno convinti di poter capire tutto sulla realtà che ci circonda e di poter dominare completamente la materia. .Oggi qualsiasi visione,per essere accettata, deve passare attraverso le forche caudine dell’indagine scientifica..
La scienza (unitamente alle banche..)è diventata una forza che domina il mondo ed è una scienza che sta andando fuori controllo, poiché è in gran parte asservita agli interessi economici, alla produzione di sempre nuove armi da guerra, a giochi creativi col
D.N.A,con nuovi modelli di contratti d’affitto, tipo uteri, donne trasformate in cassettiere..ecc.ecc.

Ma noi quanto siamo veramente in grado di conoscere del mondo che ci circonda? La conoscenza della fisica quantistica ci dimostra che quello che consideriamo un mondo reale e concreto, che si tocca con mano, in realtà ha dentro di sé il vuoto ed è una danza di neutroni, protoni, elettroni,neutrini,sino alle minime particelle di energia..sino al bione di Higgins, la particella di Dio,la grande ricerca del CERN di Ginevra…

E la MENTE? Viviamo immersi in mari di energia psichica che emettiamo continuamente, modulandola in onde mentali che sono create,colorate ed animate dall’emotività che ispira i nostri gesti,le nostre emozioni, i nostri stati d’animo…e che riceviamo da chi ci avvicina,da chi cammina con noi,dal coniuge, dai figli,dal lavoro,dalla lettura dei giornali, dalla televisione..Mari e mari di energia psichica, che creano, ci creano e ci trasformano come persone e come esistenze.

Certo, ne abbiamo già sentito parlare, in qualche modo..Oggi fra internet, il cellulare e la TV quasi tutti hanno più o meno un assaggio di quasi tutto, ma, proprio per questo e perla rapidità con la quale le informazioni vengono trasmesse e la difficoltà ad assimilarle in tempo reale,le conoscenze spesso rimangono superficiali, epidermiche.

Questo nuovo modo di affacciarsi sulla vita, non è ancora entrato nel nostro DNA. Eppure il tempo è maturo . Ampliamo ancora la visione sempre restando su questa frequenza vibratoria..vivo da 35 anni in ambienti di ricerca e di cambiamento.. sempre collegati all’energia psichica, dall’uso di memotecniche, all’analisi del linguaggio del corpo, ed a cose più impegnative…

Chiariamo bene che l’energia psichica, cioè i pensieri delle nostre menti ,non sparisce, si trasforma…Sapete come e in cosa ?
(Continua)

WALLS / LE PEN…

L’intervento allarmista e direi umoristico-patetico del ministro WALLS sulle possibili ” drammatiche ” conseguenze della vittoria politica di Front National…Walls parla addirittura di possibile guerra civile…portano a riflettere sulla reale consistenza dei valori di LIBERTA’di pensiero, d’espressione,di vissuto,di scelte esistenziali…
invocati e decantati durante ‘attacco al Bataclan.

Infatti così come il popolo francese ha accettato (oppure subìto) le scelte politiche del presidente Hollande (non ultima l’imposizione dei matrimoni omosessuali, ai quali era contraria più di metà della popolazione francese) dovrebbe essere accettato da tutti un cambiamento politico deciso da gran parte della popolazione, e che ha lo scopo di fermare la discesa verso il degrado generale e l’impoverimento reale della gente.

Oppure libertà di scelte e d’espressione..sono un diritto del solo partito socialista, la gauche,, e dei suoi simpatizzanti? E come la mettiamo con Sarkozy semidestro?

Lunedì sapremo quanto i Francesi sanno ragionare con la propria testa

9 dicembre 2015 Richiesta alla conferenza di Parigi

Gentile Sig.Augias rubrica.lettere@repubblica.Ito C.augias@repubblica.It

Le scrivo poiché pare che nessuno parli dell’inquinamento da campi elettromagnetici che sta diventando sempre più diffuso, denso e pericoloso.
Per influenza elettromagnetica intendo tutto…dai ripetitori satellitari, ai ripetitori delle compagnie telefoniche…a tutti quei segnali che si diffondono attraverso l’etere e che ne modificano la consistenza. …Penso che oggi i campi elettromagnetici siano la causa principale di surriscaldamento del pianeta terra. Come mai nessuno ne parla?
Eppure gli Stati Uniti seguono da almeno vent’anni programmi di utilizzo dei campi elettromagnetici a scopo militare…volti a produrre la desertificazione di interi territori nemici, con scenari apocalittici! .Questa notizia ere stata anche riportata dai giornali di mezzo mondo…E poi il silenzio.
Il problema elettromagnetico non viene neppure considerato dalle grandi potenze ed invece è importante che venga affrontato ed approfondito come tutti gli altri fattori d’inquinamento. I campi elettromagnetici tra l’altro, attraversando i nostri corpi ne modificano anche la consistenza eterica… Rendono i nostri corpi più attaccabili dalle malattie? Anche questo è un aspetto importantissimo, considerando i 111 miliardi di preventivo per la prossima spesa annua sanitaria italiana.. (!)

Vorrei quindi rivolgere, tramite la Sua rubrica, un appello a studiosi e scienziati affinché il problema dell’inquinamento elettromagnetico, che ormai avvolge totalmente la terra, venga considerato in tutta la sua gravità, alla pari degli altri fattori inquinanti, e che, quindi qualche capo di stato incominci a programmare modi e soluzioni per ridurlo efficacemente.

La saluto cordialmente…Paola Cavagnino ..farebenepolitica.it

….da…..”la VOCE della GENTE di STRADA

..da.. “La VOCE della GENTE di STRADA “..

.. Dal TG quot/ intervista a Matteo Renzo ” Sbrighiamoci a fare le riforme, altrimenti gli Italiani si arrabbiano….

E voila’ ! La prima riforma, quella del Senato( anzi il funerale del Senato ) è fatta. Povero Senato della Repubblica!, trasformato in una specie di ufficio romano (per ora) con senatori prevalentemente scelti dai partiti ed il via libera d’accesso al potere dato alla Camera dei Deputati che da oggi sarà l’effettiva amministratrice e creatrice della politica italiana.

Caro presidente del consiglio Matteo Renzi, noi italiani siamo arrabbiati, molto arrabbiati per questa riforma e le chiediamo:

1) Perché non ha eliminato la Camera dei Deputati, al posto del Senato?… forse perché il Senato ha sempre avuto la tendenza più a destra, più prudente nei cambiamenti, più attenta ai valori sociali ed etici. più posata ?.

2) Siamo arrabbiati. Non c’è piaciuta neanche un po’ questa votazione a catena di montaggio, da fabbrica del primo novecento, condotta in modo assolutamente non democratico.

Il Partito Democratico ha esercitato il DIRITTO di MAGGIORANZA senza guardare in faccia nessuno, dimenticando che è stato votato da 11 milioni di Italiani ma che gli Italiani sono 58 milioni.
.
Ha seguito il percorso degli ultimi tre anni, caratterizzati prima dal governo MONTI, (benedetto dal presidente della Repubblica Napolitano e dalle BANCHE CENTRALI EUROPEE.).,poi dal GOVERNO LETTA nuovamente partorito da NAPOLITANO, , poi da BERSANI ed infine dal GOVERNO RENZI:.. neppure uno di loro eletto dal popolo italiano!
.
CONCLUSIONI :sempre a sinistra e sempre seguendo l’orientamento europeo, e la sua politica economica l’Italia, con il suo mondo di imprese, commercianti, negozianti, piccoli imprenditori, artigiani, contadini, insegnanti, cassintegrati, esodati, disoccupati, sfrattati… affonda dolcemente come la CONCORDIA…

Beppe Severnini: una simpatica proposta

Da OTTO E MEZZO del 17 agosto 2014.

Stasera ad OTTO E MEZZO rileviamo una simpatica proposta formulata da Beppe Severgnini ( Corriere della sera ) ed Albanese al presidente del consiglio San Matteo da Cascia…” Presidente del consiglio, politici, riducete la burocrazia in Italia, . mettete i giovani in condizioni di aprire un’attività artigianale in una giornata… San Matteo, fateci il miracolo!

Io aggiungo alla loro proposta altri due punti concreti :

1) Che le nuove attività artigianali o commerciali aperte da giovani o da meno giovani ( perché anche i 50 / 60enni rimasti senza lavoro hanno la pancia ed il diritto ad un’attività che permetta loro di mantenere se stessi e le proprie famiglie con decoro e dignità -le due d- siano ESENTI da TASSAZIONI , TUTTE, per almeno due anni….esenti da studi di settore..ecc.

2) E che siano anche ESENTI per lo stesso periodo da contributi PREVIDENZIALI che possono essere in parte sostituiti da una polizza infortuni e grandi interventi ad un costo medio annuo di 800 euro.( per la protezione salute ).

.

Questo renderebbe CONCRETA la facilitazione ad aprire una SOCIETA’ AD 1 EURO ,( la tipica proposta all’italiana,) perché appena aperta con tanto ottimismo ( e mio figlio l’ha fatto,) ti trovi con un mucchio di spese … Commercialista, contributi, tasse varie, rifiuti , studi di settore ecc. per almeno € 1000 al mese che vanno aggiunte alle spese d’affitto, luce, acqua, riscaldamento, telefono , pubblicità, spostamenti, benzina ecc. per almeno altri € 2500 al mese.. E’ troppo , per un inizio..

Sburocratizzare l’apertura di attività è facile e semplice. Si può fare in tre mesi. E mi riferisco a tutto, Comune, Asl, Camera di Commercio e soprattutto l’assunzione di dipendenti… occorre semplificare e unificare.
Signori politici, ci proviamo ?

ELEZIONI EUROPEE A MENTE FREDDA:

ELEZIONI a MENTE FREDDA

I risultati di queste elezioni mi lasciano perplessa , stupita, e richiedono ai partiti una profonda riflessione. Il numero maggiore di voti è stato quello dei non votanti., circa 20 milioni di persone !!

Questi 20 milioni di persone non si sono identificati in nessun partito, in nessun colore politico, non si sono affidati a nessun programma né per rimanere all’interno dell ‘Europa, né per uscirne.

Anche se almeno 3 milioni di persone per questioni di salute oppure d’età… possono aver scelto di non votare con motivi comprensibili (penso ad esempio a malati di Alz/, di malattie che creano impedimento a muoversi, di gravi depressioni o di forme che richiedono ospedalizzazione psichica ) sono comunque tante, ma proprio tante troppe queste persone ( almeno 17 /18 milioni ) che si sono astenute dall’esprimere un giudizio , una scelta politica relativamente all’Europa, in un momento cruciale e di grossi problemi economici, anche relativamente al rimborso del debito.
Tutti gli astenuti, ASTENENDOSI DAL VOTO, , hanno comunque messo in chiaro che non gliene importa nulla… che rifiutano l’ Europa, insieme alle forze politiche italiane che l’hanno appoggiata.

Fra gli astenuti ci sono molti appartenenti ai MOVIMENTI di PROTESTA POPOLARE che avevano espresso il RIFIUTO della politica governativa e dei politici nel 2012, 2013, SCENDENDO in PIAZZA per manifestare il proprio bisogno di ricevere dalla classe politica decisioni in grado di far uscire l’Italia dalla palude economico finanziaria sociale e morale in cui è sprofondata dal 2011 in avanti…. oppure per chiedere alla suddetta classe politica la scelta coerente di ADDIVENIRE ALLE ELEZIONI ANTICIPATE insieme alla rinuncia ad incarichi che non era in grado di espletare in modo utile alla nazione.

Ho molti amici, molti conoscenti che non hanno votato per protesta… molti miei inviti per andare alle urne sono rimasti inascoltati.

Io credo e lo riaffermo che E’ MOLTO IMPORTANTE ESERCITARE IL DIRITTO DI VOTO.

In queste elezioni europee molti hanno votato per esempio la LEGA NORD oppure FRATELLI d’ ITALIA proprio per il programma volto a MODERARE l’influenza europea relativamente all’economia italiana oppure per USCIRE letteralmente dall’ EURO a livello di moneta unica nei tempi necessari, che possono significare da sei mesi ad un anno.

Queste due forze politiche hanno interpretato un’esigenza profonda degli italiani, di quelle classi sociali… dei piccoli imprenditori e commercianti, i gestori di negozi, i piccoli artigiani ed agricoltori che in questi ultimi anni non hanno ricevuto alcun aiuto dalla politica, né di destra né di sinistra.. neppure una corda in regalo, per impiccarsi… mentre alla classe operaia sono stati erogati milioni e milioni di cassa integrazione, di cassa in deroga. ecc.

E’ stata fatta in questi anni un enorme ingiustizia sociale che ha causato migliaia di vittime.fra i piccoli imprenditori. I quali ovviamente non sentendosi ne’ aiutati, ne’ appoggiati concretamente dalle forze politiche che li rappresentano, si sono allontanati dal voto.

Sul numero di voti raggiunto dal PARTITO DEMOCRATICO, HANNO ANCHE INFLUITO LA PROMESSA degli ‘€ 80 EURO MENSILI programmata dal segretario del partito democratico, Matteo Renzi, uniti alla simpatia carismatica che ispira con quel suo modo di fare semplice e immediato,…molto veloce , CHE FA SPERARE in una POLITICA ATTIVA e TRASFORMANTE.

Il partito democratico deve comunque ricordare che E’ STATO VOTATO NON DAL POPOLO ITALIANO CHE E’ COSTITUITO DA 62 MILIONI DI PERSONE ma da 11 milioni di persone circa , delle quali 8 milioni avevano già votato per il PARTITO DEMOCRATICO nelle passate elezioni, e i 3 milioni in più arrivano un po’ da Forza Italia, e un po’ dal movimento di Grillo…. diciamo che corrispondono ad un nutrito gruppo di elettori i quali insieme ai nuovi votanti di LEGA e FRAT/ ITALIA non sono più carnalmente uniti ad un’idea politica ( tipo Don Camillo e Peppone ), ma seguono volta per volta la crescita ed i cambiamenti dei vari gruppi politici per appoggiare al loro interno quel che corrisponde a CIO’ CHE RITENGONO giusto.ed utile in quel momento. .

I partiti politici per la loro stessa sopravvivenza debbono interpretare tali bisogni e sapersi modificare plasticamente.

La situazione del partito democratico è molto delicata. Non può permettersi errori e dovrà mantenere le promesse che ha fatto in campo economico e sociale ed è molto difficile che ci riesca, stante la scarsa disponibilità finanziaria che l’Europa ci riconosce e gli riconosce come governo…L’ Italia ha bisogno, oggi, per uscire dalla crisi e tornare quella che era, di almeno 200 MILIARDI di EURO.
Dove li puo’ prendere il governo RENZI, cucito a doppio filo con l’ EUROPA ?. .

Dovrà soprattutto fare attenzione ai temi etici… In questo senso direi che l’azione di governo è iniziata in modo strano.
Perché ci si chiede come mai con tutti problemi finanziari e sociali del popolo italiano il governo si sia impegnato a tamburo battente per approvare il DIVORZIO BREVE …e per RIDURRE LE PENE nei casi di PICCOLO SPACCIO……..

Ricordo che la caduta del presidente HOLLANDE in Francia non è solo collegata ad aspetti economici ma anche ,e tanto , alle posizioni assunte su temi etici… posizioni che aveva portato avanti in modo dittatoriale, senza badare all’opinione etica della popolazione. .

Parlerò più avanti di “spaccio ” e di “divorzio breve.”
Staremo a vedere quali saranno le prossime iniziative politiche…